Geavet

COCORITI.COM

Portale del pappagallino ondulato

Accessi totali: 4115171
Accessi oggi: 488
Torna all'elenco blog cocorite
Forum cocorite

CocoBlog

- Forum dedicato alle cocorite (pappagallini ondulati)

Anteprima messaggio
Chiudi anteprima
Rispondi alla discussione corrente
Il tuo nome:
Testo della risposta

Inserisci nel post risorsa dal sito:  

Inserisci immagine nel post:   (una sola foto JPG, size massima 250kb)

    
8207
cocoblog
danyjrob Esperta in fitoterapia
COCO MASTER
Iscrizione: 29 Set 2013
Thread aperti:23
Commenti:579
20/12/2013 21:50

Miscela rinforzante per pappagallini

Qualcuno mi ha chiesto cosa do da mangiare, ecco questa è l'alimentazione di questo periodo. Non per tutti i periodi infatti va bene lo stesso tipo di alimentazione. Questo insieme di cose può essere idoneo adesso nella stagione invernale per pappagallini che non hanno ancora l'anno di età, che sono stati presi da poco e sono in periodo di adattamento. Vanno sostenuti ma anche un pò depurati, bisogna creare un certo equilibrio.

 

Io acquisto prevalentemente le sementi al negozio biologico dando preferenza a quelle integrali, cioè semi interi, di qualità alimentare ad uso umano perchè mi da più sicurezza (alcuni esempi in foto) ma ci sono anche molti siti online che vendono i singoli semi.

Il mix che ho fatto ha questi ingredienti: miglio 12%, quinoa 12%, amaranto 12%, grano saraceno 12%, grano kamut 12%, orzo 12%, fiocchi di avena 10%, fiocchi di fagioli azuki 7,5%, fiocchi di ceci 7,5%, semi di chia 1%, semi di cumino nero 1%, semi di finocchio 0,6%, curcuma in polvere 0,3%, peperoncino rosso in polvere 0,1%.

Contiene anche antiossidanti e purificanti naturali, mi sono fatta un pò di conti con un programmino creato in excel e ho ottenuto questi valori nutrizionali:

Carboidrati 63,68%

Proteine 14,37%

Grassi 4,72%

 

Naturalmente tutto questo non serve se poi si cambia il mangime spesso mettendone di nuovo: io ne metto poco per volta e dopo che si mangiano i semi più graditi lo lascio ancora, così finiscono tutto. Sono cose che uso anche io quotidianamente, quindi faccio una miscela che mi dura circa un mese e la conservo in un barattolo ben chiuso lontano da luce, calore e umidità, il resto che non metto nel barattolo poi me lo mangio io cotto nelle zuppe. :-)

Come si può vedere i grassi sono un pò bassi ma è una cosa voluta in modo da poter dare ogni tanto anche semi di zucca, di girasole. bacche di goji e di mirtillo rosso, che vanno ad aumentare le proteine ma anche i grassi.

Infatti l'alimentazione va vista nell'insieme, comunque semi e leccornie (compresi per esempio i "soffiottelli mela e miele" che vanno dati saltuariamente così come le altre prelibatezze) non bastano da soli a fornire una nutrizione adeguata. Ci vogliono altre cose, il più possibile fresche perchè nelle cose fresche sono contenute sostanze di vitale importanza che si deteriorano se cotte oppure se sono un pò stantie, vecchie.

 

La frutta e la verdura va data sempre in ottimo stato, ben lavata e asciugata. Alternandone i vari tipi si forniscono tutte le vitamine utili, con l’abitudine graduale si forma la flora batterica intestinale adatta. Mi piace darne un pò tutti i giorni di mattina, a rotazione in modo da fornire i vari tipi di vitamine e minerali diversi, ho sempre fatto così.

Ora di stagione trovo questa al negozio bio, la buccia la lascio perchè non è trattata: banana, mandarino, pera e mela rossa senza semi, zucchina verde, cetriolo, carota, finocchio, lattuga e radicchio. E poi ho i germogli quasi tutti i giorni di trifoglio, crescione, erba medica (alfa alfa), quelli Geo, uso un piatto per coltivarli ed anche questi li alterno, faccio in modo che siano sempre puliti e li sciacquo bene con aceto di mele e poi ancora con acqua. I germogli sono molto ricchi in vitamine e minerali, fanno benissimo.

 

Preferisco prendere il più possibile cose senza additivi e assolutamente senza zucchero o sale. Anche la qualità dell'acqua è importante, qui quella del rubinetto non si può bere così ho deciso di dare anche a loro quella di bottiglia, con basso valore di nitrato. Sempre poi un osso di seppia. Ho messo altre informazioni in "Cibi pappagalli".

 

Per un paio d'ore solo la mattina ho pensato di lasciare a disposizione nel beverino un infuso di fiori di lavanda, foglie e fiori di tiglio e malva, foglie di lampone. Questo aiuta la depurazione e il fegato ma anche la formazione o il ripristino della flora batterica intestinale utile grazie alle mucillaggini contenute, che sono anche lenitive e con la foglia di lampone si dovrebbe contribuire al normale funzionamento del sistema endocrino. Si possono dare anche così, in piccola quantità, io al momento le ho solo secche ma mi piacerebbe in primavera piantare un pò di cosette, erbette e fiori come questi ma anche spighette da poter dare più spesso.

Al momento non ho la possibilità di andare in campagna ma mi piacerebbe riuscire presto a prendere qualche ramo (da sinistra a destra in foto) di mirto (mirtus communis) e di corbezzolo (arbutus unedo) che davo sempre ai cocoriti quando ero piccola. adesso è anche stagione e li trovo con le bacche e i frutti, spero di farcela. I rami con la corteccia, le gemme e le foglie sono ricchi di sostanze nutritive, jani è stata molto gentile a farmi un elenco utilissimo nel mio primo thread "miscela di semi da agricoltura biologica fatta in casa", qui in campagna trovo anche molti alberi di eucalipto, vorrei dare questi in primavera quando hanno le infiorescenze, un pò come li trovano le cocorite in natura... sarebbe bello, comunque se li vedo ne prendo un pò anche adesso!

 

Per concludere ho messo anche le foto della pappa per pulli della Harrison's che è biologica anche questa senza conservanti e coloranti ed è la migliore che ho trovato e poi il granulato o pellettato Totally Organics anche questo con ingredienti di qualità alimentare ad uso umano, da agricoltura biologica e senza additivi, poi secondo me è migliore dell'estruso perchè è compresso a bassa temperatura e così il calore non altera i nutrienti originali; una pappa credo sia sempre meglio averla a disposizione per ogni evenienza e quel pellet anche se non è indispensabile l'ho voluto ordinare per curiosità. Cerco di trovare sempre nuove informazioni utili.

 

Non so nei prossimi giorni quanto riuscirò ad entrare qui nel blog, allora auguro da adesso a tutti i miei migliori auguri di Buone Feste e che il 2014 possa portare armonia a tutti noi e ai nostri cocchini! :-)

 

 

Miscela rinforzante per
pappagallini

bludainumeri Cocofotografo!
COCO JUNIOR
Iscrizione: 23 Giu 2012
Thread aperti:25
Commenti:122
21/12/2013 16:54

grazie per aver condiviso i tuoi consigli, io li ho trovati molto interessanti.Kiss

aol65
MODERATORE
Pavia
Iscrizione: 08 Dic 2012
Thread aperti:93
Commenti:5508
21/12/2013 20:18

i tuoi consigli sono molto interessanti, ma non mi sembra una dieta per cocorite. giusto?, infatti è per agapornis ci sono semi che le cocorite non mangiano, almeno le mie. comunque è una dieta molto varia, complimenti. le mie non mangiano nemmeno il pastoncino e nemmeno la frutta.

clo
ADMIN
Brescia
Iscrizione: 02 Ott 2011
Thread aperti:57
Commenti:8039
21/12/2013 20:20

Bravissima Danyjrob!!! ho letto il tuo thread ancora stamattina dal cellulare ma non potevo risponderti!Condivido in pieno questo tipo di alimentazione, e faccio anche io qualcosa di analogo per i miei cochini.

Simpatica l'idea della tisana nel beverino per un paio di ore, bisognerebbe studiare bene la composizione di quelle commerciali tuttavia o farsi fare qualcosa su misura in erboristeria.

CRedo che trasformerò questo tuo post in un articoloKiss

lori sezione COMMUNITY
COCO REDATTORE
Iscrizione: 02 Set 2013
Thread aperti:154
Commenti:2247
21/12/2013 20:25

Grazie per i consigli, l'unico difetto è che il thread... è troppo lungo!ahah scherzo ;-)

cocodiamante
COCO JUNIOR
Iscrizione: 17 Lug 2013
Thread aperti:9
Commenti:331
27/12/2013 16:19

Molto interessante, bravo!

Solo una cosa... le % bassisime (0,6...0,3... e soprattutto 0,1) servono davvero? Sono pochissimi e rischi che non vengano mangiati. Ma li metti nel misto o nel pastoncino?

danyjrob Esperta in fitoterapia
COCO MASTER
Iscrizione: 29 Set 2013
Thread aperti:23
Commenti:579
02/01/2014 22:15

Passo di qui per farvi un saluto veloce, non credo di riuscire a collegarmi ancora nei prossimi giorni, ma si fanno gli auguri anche per l'Epifania? Boh! Mio marito però me li fa sempre! :-)

 

Rispondendo alle domande, la miscela è pensata per le cocorite, ma va bene anche per gli agapornis e a dire il vero in questi giorni l'ha mangiata anche l'amazzone di un amico. Il pastoncino dando tutte queste varianti è superfluo, lo darò in altro periodo, sempre fatto da me e con altri ingredienti, diversi da quelli usati in questa circostanza, così si varia ancora. Come anche per i tipi di frutta e verdura, fra un pò ne troverò in vendita alcuni che ora non trovo e non ci saranno più altri che trovo adesso, è importante dargliene sempre un pò. Le erbe per fare gli infusi io le scelgo e poi le prendo in erboristeria, costano anche meno delle bustine. So che il thread è un pò lunghino ma non sono riuscita ad essere più breve di così, le cose che si possono dire sono tante... ;-) Infine si, le percentuali basse servono davvero: le polveri si mischiano ai semi e ai fiocchi attaccandosi alla superficie irregolare degli stessi e poi i semi di finocchio sono tra quelli più graditi! Grazie a Clo e a tutti voi per gli apprezzamenti e ancora buone feste!

cocodiamante
COCO JUNIOR
Iscrizione: 17 Lug 2013
Thread aperti:9
Commenti:331
02/01/2014 22:21

Auguri anche a te!

Grazie del chiarimento ;)

danis
COCO MASTER
Iscrizione: 26 Ago 2015
Thread aperti:13
Commenti:664
21/11/2015 16:42

Scusate ho un dubbio e prima di fare qualche sciocchezza...oggi ho comprato i fiocchi di fagioli e quelli di ceci e sto per preparare questa prelibatezza che sono sicura i miei cochini apprezzeranno.Tutti i semi di questa miscela vengono somministrati crudi? Grazie e scusate ancora.

danyjrob Esperta in fitoterapia
COCO MASTER
Iscrizione: 29 Set 2013
Thread aperti:23
Commenti:579
09/12/2015 12:07

I semi sono tutti crudi a patto che la quinoa sia sgusciata bene sennò avendo naturalmente una sostanza di difesa contro gli uccelli presente nella buccia (che va via solo se vengono lavati bene, quindi si potrebbero dare con la buccia solo in questo caso) farebbe male ovviamente anche ai nostri pappagallini. Oltre alle buste di semi ad uso alimentare umano che vanno bene perchè i semi sono stati sbucciati/lavati c'è comunque da considerare che alcuni la consigliano solo cotta in quanto facente parte della famiglia delle leguminose, in questo caso si trovano le buste di quinoa soffiata che levano ogni reticenza. Le buste di cereali soffiati o in fiocchi ad uso umano sono sicure per i cochi quando non contengono altro che il cereale, con zucchero o altre varie aggiunte non vanno bene. I fiocchi dei legumi (che non vanno mai dati crudi perchè contengono un'altra sostanza dannosa che viene distrutta con la cottura) vanno bene perchè sono già cotti e pressati così come sono cotti i cereali soffiati, che possono risultare una valida alternativa per variare la dieta ai pappagallini che non vogliono mangiare semi di una certa durezza dato che il soffiato è morbidissimo. Con fiocchi vari e soffiati si può prepare anche un'ottima base per pastoncino fatto in casa, se si usano in alta percentuale vanno prima reidratati in poca acqua tiepida perchè tendono a gonfiarsi e noi non vogliamo che i nostri piccoli coco scoppino! Da poco ho trovato al negozio bio anche le buste di sorgo bianco e rosso e di miglio bruno con la buccia per fare delle belle miscele, però ai miei coco il sorgo non piace molto, cercherò di abituarli anche a questo con tanta pazienza. :-)

danis
COCO MASTER
Iscrizione: 26 Ago 2015
Thread aperti:13
Commenti:664
09/12/2015 18:14

Ciao ho comprato due tipi di quinoa. Una è composta da semini di colore differente, un pò più grassa e si chiama quinoa real. L'altra è gialla chiarissima,simile a quella che tu hai messo in foto e meno grassa. Non riesco a capire se ha la buccia o meno...come fai a distunuerle?per il resto ho trovato tutto e per quanto riguarda i cereali,tipo orzo e grano saraceno, ho preso i fiocchi.grazie per i tuoi preziosi consigli,i cochi stanno già con coltello e forchetta pronti a sbranare la nuova pietanza.

danyjrob Esperta in fitoterapia
COCO MASTER
Iscrizione: 29 Set 2013
Thread aperti:23
Commenti:579
09/12/2016 19:50

Anche se in ritardo rispondo ora per dare comunque maggiori delucidazioni. La quinoa esiste gialla chiara, rossa e nera: quella alimentare ad uso umano viene lavata/sbucciata e si possono trovare pacchi con il mix dei tre colori come quello descritto oppure singoli. Merita più attenzione la quinoa da germogliare perchè ha sicuramente la buccia (appare più scura) e va lavata molto scrupolosamente, per me questo tipo è bene che venga offerto poi come germoglio appunto a differenza degli altri già pronti oppure dei soffiati che come suddetto possono essere meglio.

Forum dedicato alle calopsite
Forum dedicato alle calopsite
Forum dedicato agli agapornis
Forum dedicato agli agapornis