Vita da pappagalli
Portale dedicato a tutte le specie di pappagalli

COCORITI.COM

Portale del pappagallino ondulato

Accessi totali: 10369774
Accessi oggi: 1450
Benvenuto su cocoriti.com

Questo sito web è dedicato principalmente all'allevamento amatoriale dei pappagallini ondulati, più noti come cocorite, o cocoriti.

La passione prima di ogni altra cosa

La mia passione sono i pappagallini ondulati. Desidero allevarli con tutto l'amore di cui sono capace e amo condividere le esperienze fatte con chiunque lo desideri, che sia un esperto che possa insegnare qualcosa a me o sia una persona che si accosta per la prima volta a questo mondo meraviglioso.

La mappa dei veterinari aviari in Italia suddivisa per singole regioni
  • Veterinario Aviare Bergamo Lombardia
    Dott. Daniela Perniceni
    Medicina Aviaria
  • Veterinario Aviario Verona-Veneto
    Dott. Gino Conzo
    Medicina aviaria ed animali esotici
    dott. Gino Conzo specializzato in medicina aviare, animali esotici
  • Veterinari Aviari Roma-Lazio
    Dott. Amerio e Veronica Croce
    Medicina aviaria ed animali esotici
    Dott.Croce veterinario aviario Roma
  • Veterinario Aviario Palermo - Sicilia
    Dott. Marco Di Giuseppe
    Medicina aviaria ed animali esotici
    Marco Di Giuseppe - veterinario aviario per uccelli ed esotici

Coco-libro!!!

Libro: Pappagallino ondulato, 35 grammi di meraviglia del creato
cocoshop
Ultimi video inseriti
19 Set 2014
Pappagallini(liberi)in giardino

Pappagallini(liberi)in giardino

11 Mag 2014
Deposizione Uovo in diretta

Deposizione Uovo in diretta

14 Apr 2014
Erbe di Campo per i nostri pappagallini

Erbe di Campo per i nostri pappagallini

29 Gen 2014
Il bagnetto dei pappagallini

Il bagnetto dei pappagallini

12 Dic 2013
Come somministrare integratori ai pappagallini

Come somministrare integratori ai pappagallini

NOTIFICHE

Hai ricevuto risposte in queste discussioni


COCOBLOG:

UTENTI CONNESSI

clo   
Ricsca   
aol65   
anthony   
CocoPetra18   
Ely984   
RickyAdmin   
mary86   
Enzo33   
barmauri66   

PHOTOGALLERY

che sete


foto di KokoChan

LIBRI

Pappagallini ondulati sani e felici

PAPPAGALLINI ONDULATI SANI E FELICI


di Immanuel Birmelin

BUON COMPLEANNO!!!

Buon compleanno

kiriak
pinopina

FAQ PAPPAGALLINI

FAQ - domande e risposte su cocorite e pappagallini

Come deve essere il nido per consentire alle cocorite di riprodursi?

Il nido è un elemento essenziale per la riproduzione dei pappagallini ondulati. In natura i pappagallini costruiscono il nido nei tronchi degli alberi, in cattività dobbiamo procurare loro una cassettina di legno piuttosto piccola (larga...

Leggi tutta la FAQ

Anteprima messaggio
Chiudi anteprima
Ultimi commenti inseriti
Ultimi commenti inseriti
Gli interventi più recenti
da 1
a 15
01-06-2023 10:19 - COCOBLOG

Cocorite e problemi al fegato

C'è un vecchio post in merito all'utilizzo del cardo mariano. Usando la funzione cerca nel sito si possono visualizzare vecchi argomenti già discussi in passato, basta digitare la parola chiave...in questo caso: cardo mariano o anche fegato. Il cardo mariano deve essere titolato all'80% in silimarina, altrimenti è "acqua fresca". Si può dare nel beverino, in tintura madre analcolica oppure in polvere nel pastoncino. Le marche sono tante. Si possono dare i prodotti ad uso umano o anche quelli ad uso veterinario, ne esistono veramente tanti, visto che è una delle patologie più frequenti. Si possono dare i semi di cardo mariano, oppure fare la tisana e poi dargliela da bere. Il miglior prodotto in commercio è sempre stato il legalon sciroppo, ma è stato tolto dal mercato ed esiste solo in pastiglie o in polvere effervescente. Io ora sto usando la tintura madre analcolica di Giorgini.

01-06-2023 02:10 - COCOBLOG

Cocorite e problemi al fegato

Ecco.. proprio queste cose volevo che uscissero fuori.. la mia esperienza non è decennale come quella di aol65, alla quale lascio tutti i consigli per curare eventuali patologie e consigli vari, perchè la mia esperienza con questi animali è ancora troppo poco (nemmeno un anno) per pronunciarmi e mi piacerebbe incontrare poche problmetiche anche se non è affatto semplice.. Concordo con tutto quello che ha detto aol65.. e vorrei aggiungere alcune cose capite con gli animali ed esseri umani in genere perchè può dare un ulteriore lettura ed aiutare a, come dice gisutamente aol65, a prevenire.. o quantomeno a capire cosa poter fare..l'alimentazione rientra tra quelle cose FONDAMENTALI!!! Ho già detto in altri post che ci sono molte smilitudini tra questi animali e i pesci dei quali ne ho una certa espereinza.. e anche lì i problemi al fegato sono la patologia più frequente.. quindi la domanda nasce spontanea... cosa scatena questa patologia?l'alimentazione la possiamo considerare come la benzina, poi serve qualcosa per accendere il fuoco.. e il fuoco è molto semplice da accendere in un abiente non naturale e chiuso come appunto una gabbia o nel caso di pesci un acquario..Allevando questi animali fuori dagli ambienti naturali ci sono per loro dei pro e dei contro.. i pro sono che trovano protezione e mangime, ma analizzando i contro manca la libertà di scegliere e cercare il cibo, fare poco movimento, ed essere costretti in alcuni casi a vivere magari con compagni non simpatici e non avere la possibilità di scegliersi la compagnia giusta..Vorrei prendere proprio in conseiderazione questa ultima eventualità, quella di vivere con compagni coni  quali non c'è una armonia vera.. bene questa può essere tranquillamente una scintilla importante che abbinata ad altre cose e che già da sola può scatenare problematiche al fegato.. e qua si apre uno scenario importante.. in pratica sta a noi aiutarli a trovare un equilibrio.. e l'equilibrio può significare molte cose.. e gli equilibri sono motlo più facili da trovare in gruppi numerosi, ma ovviamente gruppi numerosi implicano voliere molto molto più idonee e quindi grandi Nei pesci notavo che come si formava una coppia questa tendeva ad isolarsi e in questo caso poteva vivere anche da sola senza gli altri pur essendo pesci di branco, così come ho notato che era più facile evitare i litigi se allevati in branchi importanti anche se magari razze molto territoriali...Ecco la sensazione che ho nella mia brevee spereinza è che qua sia la stessa cosa.. impossibile riprodurre un ambiente e una alimentazione completamente "come in natura", tuttavia più ci si avvicina e più la cosa funziona.. ed ecco qua il "trovare l'equilibrio"Se è una coppia vera può vivere tranquillamente a mio avviso da sola senza grossi problemi, ma la vita di questi animaletti è in branco e liberi di scegliere qualunque cosa.. e il prezzo che sanno di poter pagare è quello di essere preda in natura.. ma la loro natura è questa..Capire a mio avviso come gestire le compagnie e avere una gabbia ocn più esemplari può aiutare molto.. e infatti ho intenzione di provare così come ho fatto per i pesci, perchè sono convinto che ovviamente ci siano dei contro in quanto più impegnativa la gestione, ma dovrebbe aumentare il loro beenssere..Voglio dire ancora una cosa che nei pesci ho notato.. prendere un pesce da un allevatore o da un altro non era la stessa cosa.. qua entra in ballo il fattore alimentare.. nei primi mesi di vita si rischia di danneggiare di brutto il fegato appesantendolo con alimenti che magari fanno pure crescere in maniera veloce, ma che allo stesso tempo sono poco idonei al benessere del fegato e non solo di quello, perchè poi subito dopo ci sono i reni che vengono interessati e tutti gli organi in generale..Mi fermo qua per il momento.. le casistiche che si possono verificare sono molte anche se non infinite..e attendo qaucleh altro commento per poter poi nuovamente interloquire.. e ringrazio tutti coloro che parteciperanno e aol65 che ha già dato molti rimedi e consigli proprio a livello alimentare e non solo.. e sul crdo mariano per esempio ancora non ho capito quale sia il prodotto migliore e come somministrarlo in maniera ottimale  

31-05-2023 15:39 - COCOBLOG

Persa la compagna per me si sta lasciando morire

epacur non di aboca ma un prodotto per volatili. è migliorato sta rimettendo le piume 

30-05-2023 17:12 - COCOBLOG

Cocorite e problemi al fegato

Nella mia lunga esperienza con cocorite e inseparabili posso affermare che i problemi epatici sono molto frequenti, anzi forse il tipo di patologia principale insieme ai tumori, che però meritano un discorso separato. In natura gli uccelli si muovono moltissimo e si cibano di alimenti abbastanza diversi da quelli che mangiano in cattività, e soprattutto mangiano meno. I problemi epatici se non sono legati a qualche patologia ereditaria, sono sempre correlati alla cattiva alimentazione e ad un allevamento sbagliato. Tenere gli uccelli in gabbie non idonee e alimentandoli troppo con cibo sbagliato fa sorgere anche in soggetti giovani, quello che molti veterinari chiamano "fegato grasso" ...in esami autoptici si nota perché il fegato si è trasformato in una massa biancastra. Conosco un'allevatrice che alimenta i suoi pappagalli più che altro con erbe. In teoria si potrebbe variare la dieta a seconda della stagione, del periodo di allevamento...ma per molti rimane più comodo e facile prendere le classiche miscele in commercio (non sempre ottime) e magari inserire nella dieta anche biscotti, snacks vari, pane (!!!!) e via dicendo. Credo che l'unica soluzione sia cercare di assecondare la loro natura e alimentarli come farebbero in natura... però non sempre è possibile. Io integro la loro dieta quotidianamente con i semi condizionati (o della salute) semi di erbe prative e spontanee...e cerco di evitare semi molto "grassi" tipo quelli di girasole o di avena. Inoltre è bene regolarmente,  usare integratori a base di cardo mariano, titolato all'80% in silimarina, senza alcool... altrimenti non serve a niente. Nel forum abbiamo già parlato di questo problema ampiamente, terapia, alimentazione e altro, proprio perché è uno, se non il primo, dei problemi di salute dei nostri piccoli. Teniamo presente che quando si manifestano i problemi poi risulta abbastanza difficile curarli... l'unica è prevenire. 

30-05-2023 13:00 - COCOBLOG

Cocorite e problemi al fegato

Ciao sono arrivata al tuo post per caso e proprio in un momento dove il mio cocorito di 11 anni ha problemi di fegato grasso ... sto cercando di farlo mangiare a piccole dosi ma vi chiedo se avete consigli da darmi sull'alimentazione ...

 

il veterinario mi ha prescritto 25 gocce di Epato 3 da mettere nel beverino per 1 mese...

 

mi rendo conto che è molto anziano come mi ha detto il veterinario ma sono molto giù e vorrei farlo stare meglio!

 

 

29-05-2023 23:13 - COCOBLOG

Uova sempre vuote

In questo periodo è abbastanza normale che perdano le piume..

29-05-2023 20:54 - COCOBLOG

Uova sempre vuote

Ciao, alla fine ho tolto le uova e il nido, subito dopo la femmina sembrava impazzita ma poi sono tornati alle vecchie abitudini.

Ora però sono 4 giorni circa che perdono entrambi moltissime piume, da premettere che prima di mettere il nido avevo aspettato che finissero la muta e per tutto il tempo che hanno avuto il nido non ho visto nemmeno una piuma per sbaglio, ora è pieno. Cosa potrebbe essere? Un altra muta così vicina mi sembra strana ma non so.... Grazie in anticipo 

29-05-2023 14:25 - COCOBLOG

Persa la compagna per me si sta lasciando morire

Epacur di Aboca? Non c'è dentro il cardo mariano....negli uccelli non serve a molto.. piumedoro va bene...meglio il nekton bio per la riformazione delle piume però.

29-05-2023 13:33 - COCOBLOG

Persa la compagna per me si sta lasciando morire

Si uso piume d'oro e hepacur 

28-05-2023 19:19 - COCOBLOG

Crescita pulli e piccoli dubbi.

Credo di essermi spiegata chiaramente in merito 

28-05-2023 19:12 - COCOBLOG

Crescita pulli e piccoli dubbi.

Ok, quindi in caso si rimanda la questione a quando sono svezzati o al massimo dopo il 25 giorno?

grazie mille di nuovo!

28-05-2023 19:08 - COCOBLOG

Crescita pulli e piccoli dubbi.

Io eviterei. E comunque di norma si "manipolano" dopo il 25 giorno....e si disturbano i genitori il meno possibile. Ne abbiamo già parlato in altri post infatti 

28-05-2023 19:05 - COCOBLOG

Alimentazione genitori e pulli

Ne abbiamo già parlato in altri post, basta avere la pazienza di cercare...le opinioni in merito sono diverse... qualcuno non dà né frutta né verdura per evitare diarree e altri invece li danno....io rimarrei su cicoria e mela

 

28-05-2023 19:02 - COCOBLOG

Persa la compagna per me si sta lasciando morire

Fai bene a tagliargli il becco, se cresce troppo farebbe fatica a mangiare. Ti consiglio un multivitaminico... nekton bio, piumedoro, nekton S..... probabilmente è solo muta, ma un aiuto per lo stress ci vuole...se riesci a postare una foto da vicino della cera e del becco possiamo vedere se ha qualcosa di strano. Io darei anche del cardo mariano in tintura madre analcolica...

28-05-2023 18:49 - COCOBLOG

Crescita pulli e piccoli dubbi.

Anch'io ho un dubbio, le mie coco non sono abituate all'uomo anzi hanno paura però vorrei abituare i pulli all'uomo.  ho paura che se tocco i loro piccoli (2) non li vogliono più. Il fatto che i genitori abbiano paura può influenzare la loro reazione? sarebbe sicuro toccare i pulli? vi sarei grata se riuscireste a rispondermi, grazie in anticipo!

Cocoblog: forum di discussione su cocorite e pappagallini
Forum dedicato alle cocorite (ondulati)
barmauri66
30-05-2023 00:39
Marghi
28-05-2023 19:01
flippino
24-05-2023 18:10
Forum calopsite
Forum dedicato alle calopsite
Vibi29
29-01-2023 00:06
Vibi29
17-01-2023 12:21
dariop92
27-07-2022 18:10
Jackk2709
05-07-2022 14:58
Agablog: forum di discussione sugli agapornis (pappagallini inseparabili
Forum dedicato agli agapornis
mary86
22-05-2023 00:36
Allocs
04-05-2023 09:00
Liuc
07-04-2023 21:58
Azure11
03-02-2023 20:30
Photogallery dei pappagallini: pubblica le foto delle tue cocorite, votale e commentale
Photogallery dedicata ai pappagallini
The cockCoppia di pappagalliniPappi
Mascio o femmina?Falco e GimmyGimmy
Siti amici
Allevamento Nevada
Associazione Lombarda Ornicoltori - Milano Qua la zampa
Allevamento Stella
I nostri banner I nostri links